1.jpg10.jpg11.jpg12.jpg13.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7a.jpg8.jpg9.jpg

Antiche Città di Albania

rsz albania

 

 

1 giorno - ITALIA / TIRANA

Partenza dall’Italia con voli di linea. Arrivo all’ aeroporto Madre Teresa di Calcutta di Tirana, trasferimento con bus privato in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Resto della giornata libero per una prima esplorazione individuale della capitale albanese. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

2 giorno - TIRANAELBASAN/ POGRADEC/ KORKA

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Elbasan, chiamata l’ombelico di Albania essendo situata proprio al centro geografico del Paese. Fu una tra le più importanti stazioni sulla Via Egnatia tra Durazzo Costantinopoli e Salonicco. Visita della Kalà (i resti della Fortezza romana) ancora oggi in parte visibili. Al termine delle visite si prosegue per Pogradec. Al confine con la Macedonia, è tra le località turistiche predilette in Albania sia per il piacevole clima che per lo straordinario paesaggio alpino dominato dal grande lago di Ohrid, tra i più estesi dei Balcani. Le montagne di Kamja e Guri i Topit sovrastano la città come una corona. Scavi archeologici sulla collina sopra la città hanno portato alla luce un insediamento illirico del V secolo a.c. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio arrivo a Korça. Nel cuore meridionale del Paese ad oltre 800 metri sul mare; è un grazioso agglomerato urbano dal centro storico con i tetti di ardesia. L’aspetto attuale si deve al rimodernamento di epoca ottomana. La città fu conquistata dai turchi nel 1440, divenendo fiorente crocevia degli scambi verso l’Asia, conosciuta per la fabbricazione di tappeti e per il bazar (oggi monumento nazionale). Il centro storico è piccolo e grazioso, ed ha preservato la sua integrità negli anni. Al termine della visita sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

3 giorno - KORKA / PERMET / ARGYROCASTRO

Prima colazione in albergo. Partenza per Argyrocastro. Sosta a Përmet per la visita del vero gioiello del villaggio di Leusa, a pochi chilometri da Përmet, la Chiesa Ortodossa di Santa Maria, nota per le sue eccezionali pitture murali iconografiche dell’epoca bizantina, questa è probabilmente una delle chiese più spettacolari d’Albania. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo ad Argyrocastro. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

4 giorno - SYRI I KALTËR / BUTRINTO E SARANDA

Prima colazione in albergo. Mattino dedicato alla visita di Argyrocastro, il suo nome significa Fortezza Argentata, e la città mostra nettamente l’incontro delle culture greche, romana, turca ed albanese. La sua Città Vecchia è inclusa tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. La città è caratterizzata da case ben conservate in stile ottomano e mostra un’architettura unica e impressionante, viene chiamata la "città dai mille gradini".  Pranzo libero. Partenza per Saranda. Lungo il tragitto faremo una sosta per ammirare l’Occhio Blu (Syri i Kaltër), una bellissima sorgente carsica unica al mondo. Sosta quindi a Butrinto per la visita del sito archeologico, patrimonio dell’UNESCO, un paese con 3000 anni di storia e di archeologia. Fondata dai greci, la tradizione narra che Butrinto sia la città dove Enea  giunse con  i coloni troiani in fuga da Troia. Arrivo a Saranda. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

5 giorno - PORTO PALERMO / ARDENICA  / BERAT

Prima colazione in albergo. Partenza per Berat lungo una strada spettacolare con panorami mozzafiato che si susseguono a picco sul mare cristallino. Durante il tragitto visiteremo brevemente Valona, città di grande importanza storica poiché  fu qui che nel 1912 l’Assemblea Nazionale proclamò l’Albania stato indipendente, ed una serie di villaggi medievali dal tipico “sapore” mediterraneo. Sosta alla Baia di Porto Palermo e visita della fortezza di Ali Pascià, dove si trovano anche le basi dei sottomarini in funzione durante il periodo comunista. Sosta quindi per la visita del Monastero di Ardenica, dove si narra che Skanderbeg convolò a nozze. Pranzo libero. Si prosegue per Berat, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

6 giorno - BERAT / DURAZZO / TIRANA

Prima colazione in albergo e mattino dedicato alla visita di Berat, conosciuta come la “città delle mille finestre” e proclamata città Museale nel 1964. Si erge all’ombra del monte Tomorr ed è un antico insediamento illirico risalente al IV V sec a.C. Visiteremo Gorica, situata sul lato opposto del fiume Osum che corre in mezzo alla città, il quartiere di Mangalem di fronte al quartiere di Gorica sui pendii della collina, il quartiere residenziale di Kala all’interno della fortezza conosciuta come Kalaja ed il Museo Nazionale Onufri che custodisce una collezione di un centinaio tra icone ed oggetti liturgici; il museo racconta alla perfezione il lavoro delpittore Onufri, uno dei più noti artisti albanesi del XVI secolo. Pranzo libero. Partenza quindi per Durazzo, una delle città più antiche d’Albania con il porto più grande ed è il secondo maggior centro industriale dopo Tirana. Visita del quartiere storico medievale, delineato dalle antiche mura che vanno  dalla torre Veneziana fino al porto e dell’anfiteatro romano del II secolo. Tra il I e III secolo Durazzo era una città mercantile molto importante, è da qui che iniziava infatti la famosa Via Ignazia che collegava le due capitali dell’Impero, Roma e Costantinopoli. Arrivo infine a Tirana e resto della giornata dedicato alla visita della capitale di Albania. Visiteremo il quartiere “Block”, il vecchio quartiere residenziale dei politici del regime comunista oggi il quartiere più trendy di Tirana con i suoi ristoranti, bar e boutique; la piazza Scanderbeg ed il Boulevard principale. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

7 giorno - TIRANA, KRUJA E SCUTARI

Prima colazione in albergo. Partenza per Kruja, simbolo della resistenza albanese contro i Turchi con a capo Skanderbeg, l’eroe nazionale albanese che guadagnò il titolo di “Protettore della Cristianità” per aver fermato l’invasione Turca dell’Europa occidentale. Pranzo libero. Visita al Museo di Skanderbeg ed al vecchio Bazar. Si prosegue per Scutari, in albanese Shkodra, la città più importante del nord dell’Albania e antica capitale dell’Illiria nel III secolo a.C. Visita al “Castello di Rozafa”, da dove potremo ammirare una spettacolare vista a 360 gradi sul bellissimo panorama lacustre, e della zona pedonale dominata da architetture ispirate al gusto italiano ed austriaco. Rientro a Tirana, cena e pernottamento in albergo.

 

8 giorno - TIRANA / ITALIA

Prima colazione in albergo. Tempo libero fino al trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea.