1.jpg10.jpg11.jpg12.jpg13.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7a.jpg8.jpg9.jpg

Antiche Città di Albania

 

 

 

1 giorno - ITALIA / TIRANA

Partenza dall’Italia con voli di linea. Arrivo all’ aeroporto Madre Teresa di Calcutta di Tirana, incontro con la guida locale, trasferimento con bus privato in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Tempo libero a disposizione, avrete l’opportunità di effettuare una prima visita conoscitiva della capitale albanese. Cena libera e pernottamento in albergo.

 

2 giorno - TIRANA / KRUJA / SCUTARI

Prima colazione in albergo. Al mattino passeggiata guidata nella Capitale. Visiteremo il quartiere emergente “Block”, il vecchio quartiere residenziale dei politici del regime comunista oggi il quartiere più trendy di Tirana con i suoi ristoranti, bar e boutique; la piazza Scanderbeg ed il Boulevard principale. Al termine della visita iniziamo il tour verso Kruja, la città natale del’eroe nazionale Albanese Scanderbeg. Faremmo una breve visita al suo Castello ed al vecchio bazar. Kruja, l’antica capitale albanese, a soli 32 km da Tirana, è la città simbolo della resistenza anti-ottomana, nonché città dell’eroe nazionale Scanderbeg. Si ritiene che il nome Kruja derivi dal termine “krua” cioè sorgente, numerosissime in tutta la città e caratterizzate oltre che dall’acqua fresca che scende dai monti, anche per l’ombra creata dalle querce secolari. La cittadella geograficamente fa parte dell’Albania centrale e si estende pittoresca, grazie alla folta macchia che riveste i rilievi circostanti, ai piedi del versante ovest del monte omonimo che sovrasta la sottostante pianura posta come intermezzo tra l’Adriatico e le montagne offrendo un panorama spettacolare. Pranzo in ristorante. Riprendiamo il viaggio in bus verso Scutari, ai piedi delle Alpi Albanesi. Arrivo in albergo e sistemazione. Cena libera e pernottamento.

 

3 giorno - SCUTARI / VALONA

Prima colazione in albergo. Al mattino visiteremo questa città, antica capitale dell'Illiria. Scutari, abitata già durante l’età del bronzo, fu conquistata dai romani nel 168 a.C. La città ricca di storia e dall’architettura tipica, oggi importante polo commerciale ed industriale, è soprannominata la “culla della cultura albanese". Tra gli edifici principali dei quartieri storici visiteremo la Cattedrale, chiamata "Kisha e Madhe" ovvero Chiesa Grande, appartenente all'Ordine Francescano. infine il Castello di  Rozafa, il monumento simbolo di Scutari, situato sulla collina alle porte della città, presso il ponte sul fiume Drino; questo castello, chiamato "Rozafa", fu costruito nel IV secolo a.C. ed attualmente è sede museale; poco lontano da esso si erge il santuario della Madonna del Buon Consiglio. Pranzo nel villaggio di Fishta, un agriturismo in piena campagna con ingredienti biologici a km0, parte della catena Slow Food. Riprendiamo il nostro viaggio in bus verso Valona. Sistemazione in albergo. Alla sera cena in uno dei migliori ristoranti della città. Pernottamento in albergo.

 

4 giorno - VALONA / PORTO PALERMO / BUTRINTO / SARANDA

Prima colazione in albergo. Partenza per la Riviera Albanese. Il tragitto è un susseguirsi di panorami mozzafiato a picco sul mare cristallino. Passeremo attraverso Llogara, il Parco Nazionale, incontrando una serie di villaggi tradizionali medievali come Himara, Dhermi e Borsh, noti per le coltivazioni di agrumi e di olive oltre che per le splendide spiagge. Lungo la strada incontreremo la baia di Porto Palermo, dove svetta nel blu del mare la fortezza di Ali Pascià. Qui si trova ancora la base dei sottomarini funzionanti durante il periodo comunista con il lunghissimo tunnel che presto sarà trasformato in Museo della guerra fredda. Pranzo in ristorante panoramico a Saranda. Nel pomeriggio visiteremo BUTRINTO, patrimonio dell’UNESCO, un paese con 3000 anni di storia e di archeologia. Fondata dai greci, è stata abitata per secoli, formando strati archeologici di varie epoche e civiltà. Ha inoltre il vantaggio di trovarsi in una splendida penisola, ricca di flora e fauna. Arrivo in albergo a Saranda e sistemazione. Alla sera cena in ristorante. Pernottamento in albergo.

 

5 giorno - SARANDA / ARGYROCASTRO

Prima colazione in albergo.  Partenza al mattino per Argirocastro. Sosta e visita dell’Occhio Blu (Syri i Kalter), una sorgente carsica unica al mondo nel suo genere. Pranzo in ristorante ad Argirocastro e pomeriggio dedicato alla visita di questa che è una delle più antiche cittadine dell’Albania; il suo nome significa Fortezza Argentata e la città mostra nettamente l’incontro delle culture greche, romana, turca ed albanese. La sua Città Vecchia è inclusa tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. La città è caratterizzata da case ben conservate in stile ottomano e mostra un’architettura unica e impressionante, viene chiamata la "città dai mille gradini" Visiteremo il luogo dove nacque il dittatore Enver Hoxha. Alla sera cena in ristorante a Kodra. Rientro in albergo e pernottamento.

 

6 giorno - ARGYROCASTRO /BERAT

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Berat. Sosta lungo il tragitto e pranzo in ristorante. Berat è una delle città più antiche dell’Albania, fondata nel IV secolo a.C. dagli Illiri. La maggiore attrazione della città è il castello che fu costruito nell’epoca Illirica e ricostruito in difesa degli Ottomani. E’ chiamata  anche “città dalle mille finestre”, è impossibile non innamorarsene ammirandola dal ponte sul fiume Osumi o passeggiando nei suoi antichi vicoli in salita. Dichiarata città-museo nel 1961 e patrimonio dell’UNESCO nel 2008 è un autentico gioiello. Dopo la sistemazione in albergo visiteremo Il Castello, con le sue origini dal tempo degli Illiri, costruito nei primi anni del 1200,  situato su una collina. Rientro in albergo cena e pernottamento.

 

7 giorno - BERAT /DURAZZO /TIRANA

Prima colazione in albergo e partenza per Tirana. Sosta e visita di Durazzo, dove ci fermiamo anche per il pranzo in ristorante sul lungomare. Città dalla storia millenaria; già colonia greca fondata nel VII Secolo a.C. In epoca romana la città divenne importante snodo commerciale e capitale dell'Epirus nova; da qui, infatti, partiva la Via Egnatia, che conduceva a Costantinopoli, ideale proseguimento d’oltremare della Via Appia, che univa Roma a Brindisi. Due antiche colonne, ben conservate, segnano ancora oggi il punto di partenza. Nel primo pomeriggio visiteremo l'Anfiteatro romano, il più grande dei Balcani, costruito tra il I e il II secolo e capace di contenere 20.000 spettatori. Una missione guidata dalle facoltà di architettura delle Università di Chieti e Pescara si sta occupando del recupero della struttura, al momento disseppellita soltanto per metà; quindi la torre veneziana, vestigia della dominazione veneziana insieme alle mura ed alle torri difensive, che racchiudono in parte il cuore antico della città. Al termine delle visite si prosegue per Tirana. Sistemazione in albergo. Alla sera cena di arrivederci in ristorante nel centro della Capitale. Rientro in albergo e pernottamento.

 

8 giorno - TIRANA / ITALIA

Prima colazione in Albergo. Trasferimento quindi in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea.