1.jpg10.jpg11.jpg12.jpg13.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7a.jpg8.jpg9.jpg
 
ARMENIA, ARCHEOLOGIA e GASTRONOMIA

 

 
 
 

1 Giorno - ITALIA/EREVAN
Partenza dall’Italia con voli di linea. Pernottamento a bordo.

 

2 Giorno - EREVAN  

Arrivo a Erevan al mattino presto. Trasferimento privato con guida in albergo, sistemazione nelle camere e riposo. Prima colazione in albergo. In tarda mattinata incontro con la guida e partenza per la visita di Erevan, una delle città piu' antiche al mondo con una storia risalente a circa 2789 anni fa, confermata da scavi archeologici e da notizie pervenute da fonti Hittite e Assire. La citta' attuale e' caratterizzata da palazzi in stile sovietico che stanno cedendo il loro posto a costruzioni moderne. Visiteremo i punti piu' significativi della citta' con gli esterni del Teatro dell'Opera e del Balletto, la Chiesa di St. Katoghike del XIII secolo, il Matenadaran, Istituto dei manoscritti antichi (custodisce piu' di 17.000 manoscritti antichi, ma anche archivi e documenti diplomatici dal XIV al XIX secolo), il coloratissimo Mercato Coperto con le varieta' di frutta e verdure. Termineremo il giro con la visita ad una Distilleria con la degustazione del leggendario Cognac Armeno. Pranzo con piatti tradizionali armeni in un ristorante della capitale. Rientro in albergo e pernottamento.


3 Giorno - EREVAN / ECHMIADZIN  

Prima colazione in albergo.Mattino dedicato alla visita della capitale antica dell'Armenia Echmiadzin, il centro spirituale del popolo armeno, la sede principale del Katolicos di tutti gli armeni. All'arrivo visita della Chiesa di S. Hripsime, un vero capolavoro dell'architettura armena presente nella lista dell'UNESCO. Pranzo in ristorante. Quindi, al pomeriggio sulla via del rientro, visita al tempio di Zvartnots (Tempio degli Angeli) con le rovine della chiesa dedicata a S. Gregorio costruita tra il 642 e il 662 dal Katolicos Nerses detto l'Edificatore. Rientro a Erevan visita del Vernissage, qui troviamo gli oggetti di artigianato piu' disparati, matrioske, pizzi fatti a mano e libri. Rientro in albergo e pernottamento.


4 Giorno - EREVAN / HAGHPAT  

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza con bus e guida per Ashtarak; visita della Chiesa di Karmravour, una delle piu' piccole chiese dell'era prearmena. Di seguito si arrivera' ad Aragats per la visita della Chiesa e della Fortezza principesca di Amberd. Entrambi le costruzioni sono datate tra l'XI ed il XIII secolo; dominano su un'immensa vallata, presentandosi come una vera e propria cittadella medievale. Pranzo libero. Infine si arrivera' al Convento di Hovhannavank, dedicato a San Giovanni Battista, sorto nel XIII secolo sui resti di una chiesa forse risalente al V secolo. Attraversando i villaggi e gli allevamenti dei pastori yazidi, di culto zoroastriano si arrivera' ad Haghpat, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.


5 Giorno - HAGHPAT, SANAHIN E DILIJAN

Prima colazione in albergo. Al mattino visita dei Monasteri di Sanahin e di Haghpat. Questi due monasteri medievali rivelano una lunga tradizione di spiritualita' e di fioritura culturale con la scuola superiore di teologia, la biblioteca e le chiese. Il monastero di Haghpat fa parte poi del patrimonio dell'UNESCO. Sosta per il pranzo ad Alaverdi. Al pomeriggio, lungo il tragitto, attraverseremo villaggi di case bianche, in mezzo a distese di prati verdi, in tutto simili alle isbe russe. Ognuna di queste case ha un suo orto ben coltivato e sono abitate da gente dai capelli biondi, quasi albini, e dagli occhi azzurri; sono i Molokani, appartenenti ad una comunita' ortodossa e che furono qui deportati dallo zar Nicola I nel 1830. Arrivo in albergo a Dilijan, cena e pernottamento.


6 Giorno - DILIJAN, IL LAGO SEVAN E EREVAN  

Prima colazione in albergo. Al mattino raggiungeremo il Monastero di Goshavank fondato nel XII-XIII secolo da Mekhitar Gosh, autore del Primo Codice Penale armeno. Pranzo a Dilijan presso una famiglia, avremo modo di partecipare alla preparazione di un tipico piatto armeno. Dopo il pranzo partenza in bus per visitare la penisola ed il lago Sevan, situato a circa 2000 metri di altitudine. " Un pezzo di cielo sceso in terra tra i monti cosi' scrisse il poeta russo M. Gorky di fronte alle mille tonalita' di azzurro delle sue acque. Il lago stupisce per la sua estensione, ben 940 kmq, ovvero circa il 5% dell'intero territorio dell'Armenia. Visita della Penisola e del Monastero di Sevanavank che sorge proprio in cima alla penisola e gode di una stupenda veduta del lago. Prima di rientrare a Erevan effettueremo un giro in battello sul lago. Rientro in albergo e pernottamento.


7 Giorno - EREVAN E I MONASTERI KHOR VIRAP E NORAVANK  

Prima colazione in albergo. Incontro con la guida nella hall in albergo e partenza per l'escursione nella regione dell' Ararat. Visita al monastero Khor Virap; situato in vista del Monte biblico Ararat e' un famoso luogo di pellegrinaggio dove, secondo la tradizione, San Gregorio I'illuminatore fu tenuto prigioniero per 13 anni in un pozzo profondo dal re Tiridat III a causa della sua fede cristiana. Si prosegue per Noravank nella regione di Vajotz Dzor, attraversando una gola magnifica fino ad arrivare allo spettacolare monastero di Noravank costruito tra il XIII e XIV secolo, uno dei monumenti piu' splendidi dell'Armenia medievale; e' situato in una localita' di un'eccezionale bellezza naturale. Pranzo presso una famiglia ad Areni, localita' famosa per la produzione di vini; avremo l'opportunita' di degustare il vino prodotto in loco. Rientro al tardo pomeriggio in albergo e pernottamento.


8 Giorno - EREVAN, GARNI E GEGHARD  

Prima colazione in albergo. Partenza verso la regione di Kotayk.  Lungo il percorso sosta per la visita dell' Arco di Ciarents, il promontorio ove il grande poeta armeno Yeghishe Ciarents amava venire a contemplare il monte Ararat che qui si svela in tutto il suo splendore. Visita del "tempio del sole di Garni del III secolo a.C., gioiello dell'architettura armena precristiana, l'unico monumento della cultura ellenistica che si conserv dopo la cristianizzazione in Armenia. La zona intorno a Garni fu abitata sin dai tempi del neolitico e gli archeologi trovarono iscrizioni cuneiformi urartee risalenti all'VIII secolo a.C. Dal tempio si gode la magnifica veduta della gola, in fondo alla quale scorre il Fiume Azat. Arriveremo quindi al monastero di Geghard. Il monastero, chiamato con il nome della lancia che trafisse il corpo di Cristo, e' ubicato in un profondo canyon molto spettacolare. Per meta' costruito e meta' scavato nella roccia, risale secondo la tradizione al IV secolo. Pranzo presso una famiglia del villaggio di Garni. Assisteremo alla preparazione del pane armeno nel tipico forno di mattoni. Rientro a Erevan nel tardo pomeriggio. Alla sera Cena di Arrivederci in un tipico ristorante con spettacolo di musiche popolari. Rientro in albergo e pernottamento.


9 Giorno - EREVAN / ITALIA

Al mattino molto presto trasferimento in aeroporto con auto ed assistente parlante italiano, operazioni d'imbarco e volo di linea per il rientro in Italia.